Spostare file e cartelle su Owncloud tramite ssh

FavoriteLoadingAggiungi ai preferitiReading Time: < 1 minute

Con questo post vediamo brevemente, ma esaustivamente, come Spostare file e cartelle su Owncloud tramite ssh

Innanzitutto dobbiamo collegarci via ssh sul server che ospita il nostro Owncloud.

Il comando sarà

ssh [email protected]

 

Quindi effettuiamo una copia dei file, dall’utente di origine (utente1) verso l’utente di destinazione(utente2), con il comando cp

cp /path-dati-owncloud/files/utente1/nomefile /path-dati-owncloud/files/utente2/directory-di-destinazione

 

Aggiungiamo a cp le opzioni necessarie in funzione dei dati che vogliamo spostare (ad es. -r per cartelle e sottocartelle da copiare ricorsivamente, -v per vedere cosa viene copiato, ecc..)

Se vogliamo spostare i file, anzichè copiarli, useremo ovviamente il comando mv.

Copiati o spostati i file, entrando nell’interfaccia web del nostro Owncloud con l’utente2, noteremo che i nuovi file non ci sono 🙁

Questo perchè è necessario dire ad Owncloud di procedere con la loro indicizzazione e lo facciamo con il seguente comando

sudo -u www-data php /var/www/owncloud/occ files:scan utente2

 

L’applicazione vi segnalerà l’avvio dell’indicizzazione con il messaggio

Starting scan for user 1 out of 1 (utente2)

 

e ad attività completata vi fornirà un report circa l’attività svolta

+---------+-------+--------------+
| Folders | Files | Elapsed time |
+---------+-------+--------------+
| 10      | 284   | 00:00:24     |
+---------+-------+--------------+

 

Ora, aggiornando l’interfaccia web, troveremo i nuovi file.